I redditi fondiari sono quelli relativi ai terreni ed ai fabbricati situati nel territorio dello Stato, che sono o debbono essere iscritti con attribuzione di rendita nel catasto dei terreni o nel catasto edilizio urbano.

Redditi fondiari :caratteristica principale di questi redditi è che essi sono determinati sulla base delle risultanze catastali.

La determinazione della rendita è la risultante delle tariffe d’estimo stabilite secondo le norme della legge catastale. Un reddito determinato secondo un tale metodo non è quello reale, effettivo , ma è un Reddito Medio Ordinari.

Tale rigida determinazione del “reddito” su base catastale è attenuata da variazioni in aumento o in diminuzioni al verificarsi di determinati eventi sia di carattere transitorio che definitivo o non dipendenti dalla volontà del titolare del diritto sul bene ovvero la mancata coltivazione del fondo, eventi naturali , le variazioni delle tariffe d’estimo o dei classamenti , o in taluni casi è necessario indicare il reddito effettivo rispetto a quello determinato su base catastal.

Dall’ applicazione del metodo catastate discendono due conseguenze

1) I redditi fondiari sono tassati indipendentemente dalla loro effettiva percezione;

2) Esclusione dal concetto di redditi fondiari ed aggregazione alla famiglia dei redditi diversi di quei beni di natura fondiaria per i quali non è possibile l’applicazione della tariffa catastale

Le esclusioni dalla tassazione tradizionale ed aggregazione nei redditi diversi riguarda:

  • Gli immobili situati all’ estero;
  • Gli immobili situati nel territorio dello Stato ma destinati al culto religioso;
  • I terreni agricoli affittati per usi non agricoli.

I redditi fondiari sono distinti in tre categorie , le prime due attinenti ai terreni :

  • Redditi Domenicali
  • Redditi Agrari
  • Redditi dei Fabbricati

Dunque il reddito di un terreno si scinde in due componenti la prima attinente al titolare del diritto reale sul bene e l’altra è il reddito agrario ottenibile dalla attività agricola.

Redditi fondiari: Reddito Domenicale

Il Reddito Domenicale è quello spettante al Dominus, meglio dire al titolare del diritto reale sul bene. Esso rappresenta la quota di reddito attribuibile ad un fondo agricolo sulla base delle tariffe d’estimo.

E’ il reddito derivante dalla terra nel suo stato naturale e dai capitali in esso investito , tale componente è di esclusiva spettanza del titolare del diritto sul bene.

Per il reddito domenicale il possesso del bene deve derivare da un diritto reale sia esso pieno che di grado inferiore.

Diritto Reale Pieno è il diritto in base al quale il proprietario può godere e disporre di un bene in modo pieno ed esclusivo, nei limiti degli obblighi sanciti dalla legge.

1) Proprietà è il diritto reale che si trova al vertice massimo nel nostro ordinamento,

Diritti Reali di grado minore rappresentano il diritto al godimento, o alla disponibilità di un bene la cui proprietà appartiene ad altri:

2) Enfiteusi

3) Usufrutto

4) Ogni altro diritto reale

Redditi fondiari: Reddito Agrario

Il reddito Agrario è quello ritraibile dall’ esercizio delle attività agricole.

Esso rappresenta la quota di reddito attribuibile al fondo agricolo sulla base delle tariffe d’estimo. E’ il reddito derivante dalla terra per l’opera umana. Da ciò discende che tale componente è attribuibile anche al non proprietario del bene quando per effetto di un valido titolo, tale attività è concessa ad un altro , che diviene debitore tributario per tale componente.

Per la determinazione del reddito Agrario, sono previste due differenti ipotesi:

  • Se la coltura effettivamente praticata corrisponde a quella risultante dal catasto, il reddito agrario può essere rilevato direttamente dagli atti catastali, sulla base delle tariffe d’estimo, stabilite per ciascuna qualità e classe del terreno.
  • Invece se la coltura effettivamente praticata è diversa da quella risultante dal catasto, il reddito agrario deve essere calcolato applicando la tariffa d’estimo media attribuibile alla qualità di coltura praticata, costituita dal rapporto tra la somma delle tariffe imputate alle diverse classi in cui è divisa la qualità di coltura ed il numero di classi stesse.

E’ sempre opportuno verificare i valori del reddito domenicale e di quello agrario tramite una visura catastale terreno.

Summary
Redditi fondiari : Reddito Domenicale e Reddito Agrario
Article Name
Redditi fondiari : Reddito Domenicale e Reddito Agrario
Description
I redditi fondiari sono quelli relativi ai terreni ed ai fabbricati situati nel territorio dello Stato, che sono o debbono essere iscritti con attribuzione di rendita nel catasto dei terreni o nel catasto edilizio urbano.
Author
Publisher Name
Predeion S.r.l.s.
Publisher Logo
Redditi fondiari : Reddito Domenicale e Reddito Agrario ultima modifica: 2018-01-29T11:40:00+00:00 da Franco