Opportunità nuovo Conto Termico

opportunità nuovo conto termico

Tante le “Opportunità nuovo Conto Termico” entrato in vigore lo scorso 31 maggio, potenzia e semplifica il meccanismo di incentivi già in vigore.

Favorisce interventi eseguiti da privati e PA per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili attraverso una dotazione di 900 milioni di euro annui.

Potranno essere incentivati alle PA ed ai privati interventi per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti utilizzanti pompe di calore elettriche o a gas, anche geotermiche, oppure la sostituzione di scaldacqua elettrici con quelli a pompa di calore o ancora l’installazione di collettori solari.

Gli incentivi previsti potranno essere erogati con una durata da 2 a 5 anni e nel caso questi non superino i 5.000 € di importo saranno assegnati in un’unica soluzione a cura del GSE (Gestore Servizi Energetici).

L’ammontare dell’incentivo erogato al Soggetto Responsabile, ai sensi del D.M. 16 febbraio 2016, non può eccedere in nessun caso il 65% delle spese sostenute.
Per importi fino a 5.000€ è prevista l’erogazione dell’incentivo in un’unica rata.

Con il Conto Termico è possibile riqualificare i propri edifici per migliorarne le prestazioni energetiche, riducendo di fatto i costi dei consumi e recuperando in tempi brevi parte della spesa sostenuta.

Si tratta di un’occasione reale di risparmio per tutti i cittadini oltre che di un’interessante opportunità di lavoro per le imprese dei settori impianti ed edilizia.

Altre novità riguardano gli incentivi stessi: sono infatti previsti sia  l’innalzamento del limite per la loro erogazione in un’unica rata (dai precedenti 600 agli attuali 5.000 euro), sia la riduzione dei tempi di pagamento che, nel nuovo meccanismo, passano da 6 a 2 mesi.

La pratica per richiesta operativa degli incentivi GSE in accesso diretto deve avvenire tramite l’apposito applicativo informatico, tramite il quale i soggetti, entro 60 giorni dalla data di conclusione dell’intervento, compilano e inviano la documentazione necessaria per l’ammissione all’incentivo.

opportunità nuovo conto termico – Incentivi GSE